Sagittariis Ridentes

Da WikiFoligno.
SagiLogoGrande.png
Sagittariis Ridentes
SagiLogoPiccolo.jpg
Disciplina Archery.png : Tiro con l'arco
Specialità Arco Storico e Tradizionale
Nazione Italy flag.png Italia
Confederazione FITAST
Fondazione 15 gennaio 2015
Sede Italy flag.png SinFoligno.png Foligno (PG)
Presidente Danilo Giovannini
Pagina Ufficiale Facebook Sagittariis Ridentes

I Sagittariis Ridentes sono una Compagnia Dilettantistica di Tiro con l'Arco, Storico e Tradizionale. La Compagnia è tesserata con la Federazione Nazionale FITAST (Federazione Italiana Arco Storico e Tradizionale) e prende parte al relativo Campionato Nazionale. Partecipa inoltre al Torneo Arco Storico Umbro e a varie competizioni amichevoli sia con l'arco storico che tradizionale.

I Sagittariis Ridentes

La Compagnia venne fondata nel 2015 da due appassionati arcieri: Danilo Giovannini e Andrea Angelucci che, non a caso, scelsero il nome di Sagittariis Ridentes (Arcieri Felici). La disciplina verso cui i Sagittariis sono orientati è infatti quella del Tiro con l'Arco Storico e Tradizionale ed inoltre Danilo Giovannini è un personaggio molto noto nel folignate come barzellettiere e comico. In questa disciplina, come vedremo nel dettaglio più avanti, l'arco è "nudo", cioè privo di mirino, contrappesi o altri aggeggi, e la modalità di tiro è "istintiva", cioè senza prendere la mira. Il primo atto ufficiale della Compagnia fu quello di dotarsi di spazi idonei all'allenamento e la scelta cadde sul terreno del Camping Umbria di Spello, in località La Chiona (camping attualmente in disuso) per gli allenamenti estivi e sulla palestra di via Fiume Trebbia per gli allenamenti invernali. Il numero di iscritti cominciò gradualmente ad aumentare, fino ad arrivare ai trentadue del 2016: bambini, intere famiglie, ragazze e ragazzi si sono appassionati al tiro con l'Arco Storico che comprende molti altri aspetti che vanno oltre la mera pratica sportiva.

Lo scopo della Compagnia è quello di partecipare a gare di tiro con l'arco in costume storico nei borghi storici di città, castelli, paesi, parchi od aree limitrofe facilmente percorribili in costume storico, oltre che ad attività culturali, ricreative, turistiche, motorio-sportive e ambientalistiche. In quest'ottica, la Compagnia aderisce alla Federazione Italiana Arco Storico e Tradizionale (FITAST), che promuove ed organizza le gare su territorio nazionale, e ne segue il regolamento. La domenica, centinaia di arcieri in costume d'epoca animano le vie di borghi e castelli, scoprendo luoghi nuovi ed incantevoli dove, al termine della gara, si pranza tutti insieme e l'aspetto "Ridentes" prende il sopravvento. E' da queste occasioni che nasce l'appellativo di "Allegri compagni della foresta" in cui il mattatore è Danilo Giovannini che torna a vestire i panni di intrattenitore comico, per la gioia e le risate di tutti i convenuti.

Lo stesso Danilo considera il Tiro con l'Arco alla pari di una terapia psicologica; lo sport, l'aria aperta, i posti nuovi da vedere e, non ultimo, il sentimento di amicizia che accomuna gli arcieri della Compagnia, "Sono una medicina per l'anima" dice Danilo che prosegue: "Io nel tiro con l'arco ho trovato il mio destino".

Durante la settimana, gli allenamenti sono distribuiti nei seguenti giorni ed orari:

  • Martedì: 21.00 - 23.00
  • Giovedì: 21.00 - 23.00
  • Sabato: 16.00 - 18.00
Ico11.png Per informazioni ed iscrizioni, scrivere a: Sagittariis Ridentes

Il Tiro con l'Arco Storico e Tradizionale

Il tiro con l'arco storico, si pratica con un arco completamente in materiale naturale (legno per arco e frecce, filati vari per la corda)tanto che nelle gare che vengono effettuate si controlla sempre l'attrezzatura e il costume che devono essere rigorosamente medioevali rischio la squalifica. Non si può mirare ma si deve praticare il tiro istintivo guardando il bersaglio con entrambi gli occhi. L'arciere antico doveva potenziare doti di velocità, abilità di colpire bersagli in movimento, eseguire tiri in situazioni inusuali e ottenere massima efficacia e "potenza" in essi: tutte attitudini oggi dimenticate o comunque eclissate nell'ottica delle specializzazioni “sportive” dominanti, che puntano esclusivamente ad un agonismo fondato sulla sola precisione e sullo sviluppo tecnologico dell'arma. I Sagittariis Ridentes, in quanto affiliati alla FITAST, sono tenuti ad osservarne scrupolosamente il regolamento e a dotarsi quindi di archi ed accessori idonei.

L'abbigliamento

L'abbigliamento richiesto sia per le gare che per le manifestazioni della federazione è il costume storico che deve essere coerente con il periodo storico rappresentato, dalle calzature indossate all'acconciatura per i capelli.

Archi

Arco Storico

Per Arco Storico si intendono tutti gli archi ricavati da un unico legno o dalla composizione di più legni purché riproduzione di quelli impiegati nelle relative epoche storiche. Nella costruzione di questo arco non è consentito l'impiego di materiali moderni, quali lamine plastiche, fibre sintetiche in nessuna componente dell'arco; è consentito l’uso di colle epossidiche.

Arco Tradizionale

Long Bow

L'Arco Tradizionale "Long Bow" è composto da più strati di legno incollati tra loro: ad arco carico i flettenti devono presentare un unico raggio di curvatura Tutto l'arco può essere ricoperto da fibra e deve possedere un incavo che funga da poggia freccia, non è ammesso l'utilizzo di rest[1].

Ricurvo

L'Arco Tradizionale Ricurvo è composto da più strati di legno incollati tra loro: ad arco carico i due flettenti devono presentare una doppia curvatura. Tutto l'arco può essere ricoperto da fibra e deve possedere un incavo che funga da poggia freccia, non è ammesso l'utilizzo di rest.

Arco a Foggia Storica

L’Arco di Foggia Medievale Europea od Orientale è composto da materiali moderni, incollati tra loro, evidenti o celati da materiali naturali (legno o pelle).

La Corda

E' consentito l'utilizzo sia di corde in fibra naturale che sintetica (canapa, cotone, seta, lino etc., dacron – fast flight). E' consentito il rinforzo della corda (serving) agli estremi e centralmente. È consentito un unico punto d'incocco formato da uno o due riferimenti per fissare la cocca. Non è consentito l'utilizzo di silenziatori.

Le frecce

Aste

Le aste devono essere in legno; le stesse devono essere siglate, per un più facile riconoscimento nella zona destinata al cresting, o con il nome dell’arciere o con il numero di tessera a.s.d. FITAST, oppure entrambi.

Cocche

Le cocche devono essere ricavate sull'asta stessa o innestate a questa purché realizzate in legno, corno od osso. Non sono ammesse cocche realizzate con materiali diversi da quelli indicati.

Impennaggio

L'impennaggio deve essere fatto con penne naturali siano esse barrate/striate/ o a tinta unita, non ci sono limitazioni alle tinte a patto che non siano fluorescenti.

Punte

Punte Arco storico e Foggia Storica

Le punte ammesse sono il modello italico, il quadrello, l'ogiva e ogni altro tipo di punte storica purché in ferro e di diametro adeguato a quello dell'asta che si utilizza, non sono ammesse punte moderne, lame da caccia.

Punte Arco Tradizionale

Può essere usato qualsiasi tipo di punta purché di diametro adeguato a quello dell’asta che si utilizza, non sono ammesse lame da caccia.

Araldica

E’ ammessa l’araldica (cresting) per la colorazione delle aste.


Sagittariis Freccia.jpg
Freccia

Altri accessori

sono ammessi :

  • la faretra, che deve essere in materiale naturale;
  • la protezione per le dita, che deve essere in materiale naturale;
  • il parabraccio, che deve essere in materiale naturale.

non sono ammessi :

  • archi scuola anche se rivestiti;
  • archi di metallo;
  • archi take down;
  • cocche in plastica;
  • lame da caccia;
  • silenziatori per la corda;
  • rest;
  • sull'arco e sulla corda non devono essere presenti accessori o segni che possano costituire aiuto per la mira.

Il Tiro

Per il tiro con l'arco storico, con l'arco tradizionale e l’arco a foggia storica, la presa sulla corda deve essere con la freccia tra il dito indice e il dito medio.

Sagittariis Arciere 4.jpg

La corretta presa sulla corda - © Paolo Antonelli

Le gare

La gara si può svolgere nei seguenti modi:

  • Effettuando un percorso itinerante nei borghi storici di città, castelli, paesi, parchi od aree limitrofe facilmente percorribili;
  • In piazza con delle piazzole fisse sulle quali si alternano gli arcieri.

Bersagli

Sagome 3D

Si intendono per questa categoria le sagome 3D raffiguranti animali selvatici, guerrieri, oggetti ecc.. con o senza meccanismi di azionamento; se in movimento la velocità deve essere tale che consenta a tutti di esercitare il tiro.

Bersagli normali

Si intendono per questa categoria i bersagli cartacei senza meccanismi di azionamento con forma e dimensioni tra le più variegate.

Bersagli multipli

Si intendono per questa categoria i bersagli con forma e dimensioni tra le più variegate quali scudi, stemmi, figure, manichini, forme geometriche, sacchi, paglioni, batti freccia (anche con zone in altorilievo o bassorilievo) nonché le sagome 3D (anche animali).

Bersagli speciali

Si intende per questa categoria un bersaglio con o senza meccanismi di azionamento, con forma e dimensioni tra le più variegate quali scudi, stemmi, figure, manichini, forme geometriche, sacchi, paglioni, batti freccia (anche in altorilievo o bassorilievo 3D) che preveda l’assegnazione del punteggio alla prima freccia utile.

Bersagli liberi

Con questo bersaglio FITAST intende scatenare la fantasia delle compagnie che vorranno cimentarsi in questa impresa. Sono ammessi fino ad un massimo di 3 bersagli liberi all'interno di ogni gara, ma sono facoltativi.

Punteggio

La prima regola per l'attribuzione dei punti è che le frecce per essere considerate valide devono rimanere impiantate nei bersagli. Seguono poi altre regole che prendono in esame vari casi in cui vi possa essere un dubbio o la possibilità di una contestazione.


Ico11.png Il regolamento completo delle gare FITAST è visualizzabile qui

Galleria Fotografica

Note

  1. Punto d'appoggio della freccia mentre si tira.

Bibliografia

Contributori di Wikipedia, "Tiro con l'arco", Wikipedia, L'enciclopedia libera, Tiro con l'arco (in data 5 ottobre 2016).
FITAST - www.fitast.it
Danilo Giovannini

Voci Correlate


Collegamenti Esterni

Sagittariis PhotoAntonelli.jpg
Copy.png