Il Bando di Giostra

Da WikiFoligno.
Jump to navigation Jump to search
L'autore del Bando di Giostra, Giuseppe Mancini

Il Bando ai Cittadini, compilato con stile dell’epoca dall’avvocato Giuseppe Mancini, venne letto la sera di sabato 14 settembre 1946, prima dell’inizio del Corteo Storico.

"Nobili et illustrissimi messeri et magnifiche madonne e voi tutti popolo di Foligno, che in cittade vivete o fuor di mura, per le verdi contrade e le montagne tutte, udite!
Al campo delli giochi scendono armati d'antica lancia, a dorso di focoso destriero, i dieci cavalier di nostra gente, che in gara d'honore e di virtude, alla vittoria per sé e per lor rione drizzan la galoppante corsa! Non patir danno in singolar tenzone, ma sfida aperta al simulacro di guerra, che li padri nostri antiqui costrussero e chiamarono Quintana!
L'honor de la vittoria al cavalier cui benigna sarà Fortuna e buona destrezza aiuterà al cimento: non solo honore, ma anco segno di meritato premio e al suo Rione il Palio cittadino e nel tempo la fama di tanta conquista!
Udite o cittadini!
Dieci rioni in gran tenzone: ciascuno a un cavalier affida e a un bizzarro destriero la propria sorte; e voi incitate a gran voce gridando per l'uomo vostro; lo quale volitando incalza destino e bendata fortuna l'anello infilando nella man di Marte, che assicura vittoria a chi la merita!
Udite o cittadini, ed accorrete!
Non l'un contro l'altro, ma tutti in gara, ognun per sé, e la volontade di vittoria in tutti!
Voi dei Pugilli e del rion La Spada, voi che abitate il Rion de la Mora e degli Ammanniti; o che dei corruschi color vi esaltate del Morlupo e de la Croce Bianca; voi che lo stendardo amate o dei Giotti o di Badia, o che vivete in Cassero o in Rion di Contrastanga!
Tutti al campo delli giochi a rituffar nei secoli le menti esacerbate e rinnovate trarle dalla tenzone della virtude e dell'honore!"


Il Bando del 1948

Nel 1947 venne redatto, sempre dall’avvocato Mancini, un Bando diverso; nel 1948 venne scelto un altro testo ancora:

Illustrissime Dame, Colendissimi Cavalieri e Gente tutta
della cittade e delli dintorni con grande adspectativa et
festa, davanti alli Magistrati et Maggiori convenuti: UDITE!
Gloria et Virtute dieci animosi cavalieri spingono alla tenzone.
La nostra cittade illustre che contra Ispello et Perusia aspre contese sostenne et vinse,
a mantenere fatidico cavalleresco ardore, i suoi Rioni a innoqua e gentil pugna arma et addita!
Non fàlli il braccio, non l’occhio manchi, nè destrier s’arresti, o baldo cavalier!
Con polso fermo guidalo e nella corsa veloce colpisci di lancia e per tre volte muovi alla vittoria.
Delli Magistrati il nobil consesso, del popolo l’assemblea, di gentil donne il comitato, onore faranno ai cavalieri audaci.
Pretioso pallio porgerà dama gentile al cavalier più esperto cui maggior premio mai arrise dell’ambito gesto della illustre Dama del Rione.
Ben colse del Croce Bianca, prode cavalier, l’anno decorso il premio.
Sorga manovrator di lancia, non men che forte domatore di focoso destrier a tórre il lauro e il pallio al Rione che si ebbe della vittoria il vanto.
Accorra il popolo a sì nobil tenzone e le piazze e le vie e delli giuochi il campo ad affollar si appresti.
Udite delle trombe gli squilli, e martellar di bronzi, scalpitar di ferrate unghie e di nitriti il suono per l’aere spandersi ad apprestar la pugna!
La cittade tutta per la grande competizione è desta!
O dei dieci Rioni animosi abitatori tutti accorrete e con l'ansia in core, spronate il vostro cavalier alla bella, alla grande, alla pretiosa vittoria!!


Nel 1949 venne ripreso il Bando del 1947, che è quello riproposto ogni anno fino ad oggi, seppur con delle minime modifiche.

Bando sopra la pubblica Giostra da porsi in Fuligno

La lettura del Bando, la sera del Corteo Storico
Il Banditore di Giostra, messer Claudio Pesaresi

Madonne e Messeri che in Foligno vivete,
o dentro le mura o fuor per le campagne amene, udite!
Dame superbe in preziosi broccati
coi lor sorrisi alle genti intorno,
e scintillar di lance e di cruenti sproni
e saettar di focosi destrieri
e lor nitrire nel divorar lo spazio
e gran virtute dei cavalieri eletti;
e nembi di polve e volitar di piume
e grida e gioia et urla di Vittoria,
ecco vi attendono al Campo de li Giochi,
nel corruscar del vespro settembrino![1]
Ecco tra Voi rinnovellata torna la tenzone
della virtute e de l'honore
che in premio porge al più bravo, tra i bravi
de cavalieri vostri in campo,
prezioso palio e sorriso di Madonna illustre.
Qual dè Rioni appagherà il desio
di tor di mano al Cavalier di Croce Bianca[2]
il lauro cinto in ultima tenzone?
Ciascun de cavalieri nel maneggiar di lancia
alla corsa furente di veloce destriero
l'arma sua drizza alla desiata vittoria.
E ciascun di Voi ha il cavaliere eletto,
cui Fortuna e Valore
daranno il vanto di altissimo honore.
Tutti accorrete e rimirate i prodi!
Tutti scendete ne le Piazze,
ne le Vie e nel Campo de li Giochi!
E fate festa a cavalieri vostri!
Tutte accorrete, o genti dei Rioni,
tutte accorrete a gioir di Vittoria,
anco se arride altrui,
che la concordia e l'amor de la Cittade tutta,
son pur vittoria e bella e grande!!!


Agli inizi era il Maestro di Campo a dare lettura del Bando, sia prima del Corteo che prima dell’inizio della Giostra. Poi per qualche anno fu il Sindaco della Città ad assumersi tale incombenza finchè, nel 1984, il compito passò a chi spettava di diritto, ovvero al Banditore, figura che esisteva nel ‘600 e che viene, da oltre 25 anni, impareggiabilmente interpretata da Claudio Pesaresi[3]




Note

  1. Nell’edizione di Giugno la frase diventa “nel corruscar dell’aere vespertino!”
  2. Ad ogni lettura del Bando si sostituisce il nome del Rione con quello del vincitore dell’ultima edizione.
  3. Claudio Pesaresi, attore, regista e rappresentante legale della compagnia teatrale “Al Castello” di Foligno, con sede in S.Eraclio.

Bibliografia

"I Rioni di Foligno - Tradizione e Storia" - Bruno Martinelli - Associazione Orfini-Numeister - Foligno 1994
"Rione Spada - Giostra della Quintana 1946" - Gabriele Brinci - Ente Giostra della Quintana - Foligno 2007
"Giostra della Quintana 1946 - I protagonisti" - Gabriele Brinci - Ente Giostra della Quintana - Foligno 1996
"1946:nonsoloquintana" - Lanfranco Cesari, Domenico Doni, Franco Bosi - Foligno 1996
"Discorso della Città di Foligno - Cronologia dei Vescovi, Governatori, e Podestà, ch'hanno retto essa Città." - Lodovico Jacobilli - Foligno 1646
La Gazzetta di Foligno
Ente Giostra della Quintana
Sito "Quintana di Foligno"
"Qui - Brochure ufficiale della Giostra della Quintana di Foligno"
"Il Cittadino" - Periodico di costume, arte, cultura e turismo
Con il gentile contributo di Ivano Bruschi e Silvio Ceccarelli

Voci Correlate

Collegamenti Esterni

Sito ufficiale Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno Quintana 4D Quintana di Foligno Gruppo Facebook Quintana di Foligno Biblioteca Lodovico Jacobilli Gazzetta di Foligno
Pagina Facebook Rione Ammanniti Rione Badia Rione Cassero Rione Contrastanga Rione Croce Bianca Rione Giotti Rione La Mora Pagina Facebook Rione Morlupo Pagina Facebook Rione Pugilli Rione Spada
Copy.png
Benvenuti su WikiFoligno

Il sito è attualmente in fase di upgrade del software e dei contenuti. Vi daremo notizia quando i lavori saranno terminati. Per accedere al "vecchio" sito, cliccare qui.