Rione Ammanniti

Da WikiFoligno.
Jump to navigation Jump to search
Arme del Rione

Ammanniti - Sulla base di una tradizione orale, ma priva di fondamenti storici, il Rione avrebbe tratto la denominazione dalla caratteristica dei suoi stessi abitanti, che sarebbero stati "sempre ammanniti, et all'ordine unitamente a combattere per difesa loro". Molto più probabile è che il rione derivi il suo nome dal latino "ad Mannum", nei pressi di ponte San Magno. Lo stemma attuale delle due spade incrociate in campo rosa, delineato nel secolo XVIII, è espressione di un concetto di conflittualità ed appare riconducibile all'origine del nome del rione così come tradizionalmente accettata.







Sc-Ammanniti.png

Arme Origine
Due spade in decusse su sfondo rosa Ante XV Secolo

Compagnie Corporazioni

  • Spavagliorum - Spavagli
  • Cipiscorum - Cipischi
  • Admanitorum - Ammanniti
  • Isola Bella

  • Ortolani
  • Funari
  • Mercanti


Sede Taverna
Palazzo Candiotti Locanda della Rosa

Nome di battaglia
Sn-Ammanniti.png

Origine

"Ludovico Jacobilli: Assegna de’ Confini delle 17 Compagnie, o Contrade, overo Rioni, de’ quali è divisa la Città di Foligno."
"Ammanniti, così cognominati per quanto si crede, dalli habitatori di questa Contrada, che stavano sempre ammanniti, et all’ordine unitamente a combattere per difesa loro. Non trovo che Arme, et insegna usassero. Fa fuochi 56 questo Rione; e principia dal Ponte de’ Scafali verso S. Domenico, d’ambe due le parti, e si stende per retta linea per tutta quell’ampla strada (che già si diceva de’ Mercanti, per farsi in essa la fiera anticamente e sino al presente ve si vedono moltissime botteghe per ambe le parti di essa strada) e giunge sino all’ultime case, che poi s’entra in Piazza grande; e si escludono solamente il Palazzo del Governatore, e la casa de’ Nuti, che sono nel Rione di Piazza vecchia. Verso la Piazza della Spada si stende sino al vicolo contiguo al Cap. Giuseppe Gigli, e l’altro di contro; con tutte le case contigue d’ambe le parti; et il Borgo, che va a S. Andrea. Verso li Spavagli contiene le case delli Angelelli, e Vincenzo Floridi, il Borgo già de’ Cottogni, e Girosa, Maori, e Poccetti, e case contigue, et Isola di contro; li Borghi, et Isole delle case de’ Boncompagni, e Benedetti, e tutta la parte contigua per sino a tutta la casa di Girolamo Baldese Pizzicarolo; il Borgo delli eredi del Sig. Lorenzo Iacobilli, e la sua casa, e l’Isola contigua, con le case de’ Porfirij, Luca Milei, Ottavio Montogli, Ser Michel’Angelo Pertichetti, casa dell’Hospitale di S. Gio., Spatiano d’Evangelista, M.ro Felitiano Mazzasette, M.ro Tullio falegname, e Ser Curtio Martelli. Ha per lato verso S. Domenico li Spavagli, verso S. Nicolò li Cipischi, verso la Piazza della Spada il Borgo contiguo al Gigli, e la Chiesa di S. Andrea, e verso S. Carlo la Mora, e verso Piazza, Piazza vecchia."

La tradizione raccolta dallo Jacobilli e ripresa anche dal Barnabò, circa l’origine del nome, è puramente orale e non supportata da riferimenti storici. E’ più probabile che l’origine del nome derivi da “ad mannum” cioè vicino a S. Manno, l’attuale Ponte di San Magno. Il Morichini ne ha raffigurato l’Arme con il disegno di due spade sovrapposte e con le punte rivolte l’una verso l’elsa dell’altra; probabilmente una sua invenzione. L’aspetto attuale dell’Arme, due spade in decusse su sfondo rosa, compare per la prima volta dipinto nella Sala delle Armi del Comune di Foligno. Topograficamente, è uno dei Rioni più antichi di Foligno; la sua esistenza è attestata sin dalla metà del XIII Secolo.

Spavagli.png Cipischi.png IsolaBella.png
Spavagli Cipischi Isola Bella

Storia Moderna

Nella rideterminazione del 1946, il Rione Ammanniti ha incorporato nei suoi confini le Contrade dei Cipischi, dell’Isola Bella e parte degli Spavagli. Attualmente il Rione si estende territorialmente nella zona adiacente alla vecchia porta Todi e precisamente entrando da questa si trova sulla sinistra. Il territorio storico del Rione è delimitato in una sorta di quadrato delimitato da via Santa Maria Infraportas, p.za San Domenico,via Gramsci, via Palestro, via San Giovanni dell’Acqua, chiude nell’ultimo lato il perimetro il Fiume Topino. Confina con le contrade del Cassero, La Mora e Spada. ll Rione è composto da abili artigiani che spesso riescono a sopperire alle necessità della Contrada fabbricando in proprio gli accessori. Nel 1960 rifornirono tutti gli altri rioni di spade, corazze ed alabarde. Inoltre il Rione è stato fra quelli che costruivano in proprio i tamburi ed il sistema che avevano escogitato per tirare le pelli sintetiche era il migliore che vi fosse, tanto che venne rapidamente copiato da altre contrade. Il pubblico della Quintana ricorda ancora il grande effetto scenico della carrozza proposta per la prima volta nel Corteo Storico degli anni Ottanta. Il corteo rionale è infatti da sempre il fiore all`occhiello del rione, caratterizzato da una scelta certosina dei personaggi adatti ad indossare gli splendidi costumi della Contrada. Il finto nome del suo Cavaliere è il Gagliardo. Dopo i primi anni in cui contendeva al rione Croce Bianca il primato delle vittorie, conobbe un lungo periodo di oblio; la Contrada cercò di sopperire alla scarsa competitività in giostra distinguendosi con altre iniziative, specializzandosi nella costruzione degli accessori per la sfilata; a cavallo degli anni settanta la contrada stupì la città rinnovando il parco bandiere. Dopo i primi anni, in cui tutte le contrade avevano molte bandiere, l'addobbo rionale era curato solamente da due contrade: lo Spada ed il Pugilli che gareggiavano fra loro per chi aveva il maggior numero di bandiere esposte per la Giostra. L'Ammanniti, con uno sforzo economico notevole per quei tempi, riuscì ad addobbare tutta la Contrada creando delle "mezze bandiere", cioè dimezzò la dimensione delle aste e dei drappi. L'effetto scenografico fu molto accattivante e rilanciò il desiderio nelle altre contrade di allinearsi. Nel 1978 ingaggiò un cavaliere "straniero" e si gridò allo scandalo perchè si diceva che fosse stato pagato mentre i locali lo facevano gratuitamente. L'avvento del cavaliere faentino Mario Giacomoni galvanizzò subito la contrada poichè in gara riuscì a completare, nel 1979, l'otto di gara con un tempo inferiore al minuto, in un periodo in cui il tempo di 1'10" poteva rappresentare la vittoria. Nel 1981 la contrada tornò di nuovo alla vittoria, ma dovette attendere altri 10 anni per un nuovo successo. Sul finire degli anni novanta il Rione ingaggia l'ennesimo Faentino: Riccardo Conti che aveva ben figurato in altre contrade e che ha vinto ben sei dei dodici palii totali conquistati dal Rione, l’ultimo dei quali risale al 2007, conquistato dall’ascolano Emanuele Capriotti.

Albo d'oro

1947.png 1950.png 1981S.png 1992Lotteria.png
1947 1950 1981 - Sfida 1992 - Lotteria
Alberto Moretti

su Vaporetto

Alberto Moretti

su Faro

Mario Giacomoni

su Ursus

Alfiero Capiani

su Talmisia

1992R.png 1998R.png 2000R.png 2001S.png
1992 - Rivincita 1998 - Rivincita 2000 - Rivincita 2001 - Sfida
Alfiero Capiani

su Talmisia

Riccardo Conti

su Larry's Bar

Riccardo Conti

su Larry's Bar

Riccardo Conti

su Larry's Bar

2002R.png 2003S.png 2003R.png 2007R.png
2002 - Rivincita 2003 - Sfida 2003 - Rivincita 2007 - Rivincita
Riccardo Conti

su Lady Mix

Riccardo Conti

su Lady Mix

Riccardo Conti

su Lady Mix

Emanuele Capriotti

su Ripanera


Priori, Dame, Cavalieri e Cavalli

(Clicca su [Espandi] per visualizzare)

Edizione IcoPriori.png IcoCavaliere.png IcoDama.png IcoCavallo.png
1946 Alberto Moretti Adriana Bastianelli
1947 Alberto Moretti Maria Cecchini Vaporetto
1948 Alberto Moretti
1949 Alberto Moretti Libera Pantaleoni
1950 Dante Mattoli Alberto Moretti Libera Pantaleoni Faro
1951 Alberto Moretti Irene Cristiani
1952 Angelo Petrecchia Maria Calandri
1953 Eraldo Renzini
1954 Dante Mattoli Eraldo Renzini Marcella Ricci
1955 Dante Mattoli Gino Ricci Leda Meneghina
1956 Dante Mattoli Gino Ricci
1957 Gino Ricci Laura Loreti
1958 Dante Mattoli Gino Ricci Laura Lanza
1959 Dante Mattoli Corrado Loreti Serenella De Santis
ROMA 1960 Mario Margasini
1960 Mario Margasini
1961 Mario Margasini
1962 Mario Margasini
1963 Mario Margasini
1964 Carlo Suardi Mario Margasini
1965 Carlo Suardi Mario Margasini
1966 Carlo Suardi Mario Margasini
1967 Carlo Suardi Mario Margasini
1968 Carlo Suardi Mario Margasini Luciana Palmieri
1970 Mario Margasini
1971 Montenovo Mario Margasini
1972 Silvio Pelliccia
1973 Mario Margasini Ala
ROMA 1974 Mario Margasini
1974 Mario Margasini
1975 Mario Margasini
1976 Mario Margasini
1977 Claudio Rosi
1978 Mario Giacomoni
Sfida 1979 Mario Giacomoni Selmonsson
Rivincita 1979 Mario Giacomoni
Sfida 1980 Mario Giacomoni
Rivincita 1980 Mario Giacomoni
Sfida 1981 Mario Giacomoni Ursus
Rivincita 1981 Mario Giacomoni
Sfida 1982 Mario Giacomoni
Rivincita 1982 Mario Giacomoni Ursus
Sfida 1983 Mario Giacomoni
Rivincita 1983 Mario Giacomoni
Sfida 1984 Mario Giacomoni Nabucco
Rivincita 1984 Mario Giacomoni
Sfida 1985 Mario Giacomoni
Rivincita 1985 Mario Giacomoni
Sfida 1986 Mario Giacomoni
Rivincita 1986 Mario Giacomoni
Sfida 1987 Mario Giacomoni Faro
Rivincita 1987 Mario Giacomoni
Sfida 1988 Mario Giacomoni
Rivincita 1988 Mario Giacomoni
Sfida 1989 Fabio Fiordiponti Riccardo Conti Sabrina Piciacane Deca
Rivincita 1989 Fabio Fiordiponti Riccardo Conti Sabrina Piciacane
Sfida 1990 Fabio Fiordiponti Adriano Capiani
Rivincita 1990 Fabio Fiordiponti Adriano Capiani
Sfida 1991 Fabio Fiordiponti Adriano Capiani Giuliana Morichini Talmisia
Rivincita 1991 Fabio Fiordiponti Adriano Capiani Giuliana Morichini Talmisia
Lotteria 1992 Fabio Fiordiponti Alfiero Capiani Talmisia
Sfida 1992 Fabio Fiordiponti Alfiero Capiani Talmisia
Rivincita 1992 Fabio Fiordiponti Alfiero Capiani Talmisia
Sfida 1993 Alfiero Capiani Talmisia
Rivincita 1993 Alfiero Capiani Talmisia
Sfida 1994 Alfiero Capiani Paola Brasucci Talmisia
Rivincita 1994 Alfiero Capiani Paola Brasucci Talmisia
Sfida 1995 Alfiero Capiani
Rivincita 1995 Alfiero Capiani Sivic
Lotteria 1996 Alfiero Capiani
Sfida 1996 Alfiero Capiani
Rivincita 1996 Alfiero Capiani
Lotteria 1997 Adriano Capiani Larry's Bar
Sfida 1997 Adriano Capiani Larry's Bar
Sfida 1998 Riccardo Conti Larry's Bar
Rivincita 1998 Riccardo Conti Larry's Bar
Sfida 1999 Fabio Fiordiponti Riccardo Conti Manterlinda
Rivincita 1999 Fabio Fiordiponti Riccardo Conti
Sfida 2000 Riccardo Conti Eleonora Benfatto Larry's Bar
Rivincita 2000 Riccardo Conti Larry's Bar
Sfida 2001 Riccardo Conti Eleonora Benfatto Larry's Bar
Rivincita 2001 Riccardo Conti Eleonora Benfatto Larry's Bar
Sfida 2002 Riccardo Conti
Rivincita 2002 Riccardo Conti Lady Mix
Sfida 2003 Riccardo Conti Lady Mix
Rivincita 2003 Fabio Fiordiponti Riccardo Conti Romina Bistolfi Lady Mix
Sfida 2004 Riccardo Conti Calliopea
Rivincita 2004 Riccardo Conti Lady Mix
Sfida 2005 Massimo Conficconi Lady Mix
Rivincita 2005 Massimo Conficconi A Met Moi
Sfida 2006 Massimo Conficconi A Met Moi
Rivincita 2006 Massimo Conficconi A Met Moi
Sfida 2007 Emanuele Capriotti Ripanera
Rivincita 2007 Fabio Fiordiponti Emanuele Capriotti Ripanera
Sfida 2008 Emanuele Capriotti Ripanera
Rivincita 2008 Emanuele Capriotti Ripanera
Sfida 2009 Emanuele Capriotti Ripanera
Rivincita 2009 Emanuele Capriotti Ripanera
Sfida 2010 Willer Giacomoni Rebecca Alessi Osaka
Rivincita 2010 Fabio Fiordiponti Emanuele Capriotti Osaka
Sfida 2011 Marco Guidoni Diego Cipiccia Tirisondola
Rivincita 2011 Marco Guidoni Diego Cipiccia Giulia Leonardi Tirisondola
Sfida 2012 Marco Guidoni Diego Cipiccia Giulia Leonardi Tirisondola
Rivincita 2012 Marco Guidoni Diego Cipiccia Tirisondola
Sfida 2013 Marco Guidoni Cristian Cordari Della Mola
Rivincita 2013 Marco Guidoni Cristian Cordari Giulia Leonardi Della Mola
Sfida 2014 Marco Guidoni Cristian Cordari Giulia Leonardi Agnesotta
Rivincita 2014 Marco Guidoni Diego Cipiccia Tirisondola
Sfida 2015 Marco Guidoni Diego Cipiccia Giulia Leonardi Tirisondola
Rivincita 2015 Marco Guidoni Diego Cipiccia Saluggia Dream
Sfida 2016 Marco Guidoni Manuel De Nobili Camilla Ruggiti Rio Rose
Rivincita 2016 Marco Guidoni Manuel De Nobili Camilla Ruggiti Boracifero
Sfida 2017 Fabio Fiordiponti Manuel De Nobili Sara Befani Sera d'Estate
Rivincita 2017 Fabio Fiordiponti Marco Diafaldi Sara Befani Boracifero
Sfida 2018 Fabio Fiordiponti Marco Diafaldi Agnese Trombettoni Sera d'Estate
Rivincita 2018 Fabio Fiordiponti Marco Diafaldi Sera d'Estate
Sfida 2019 Federico Fiordiponti Marco Diafaldi Asia Antonelli Sera d'Estate
Rivincita 2019 Federico Fiordiponti Marco Diafaldi Alessia Bronzi Provaci Piccola
Solidarietà 2019 Federico Fiordiponti Riccardo Raponi Sera d'Estate
Sfida 2020 Federico Fiordiponti Tommaso Finestra Sofia Turchetti Hamamelis
Sfida 2021 Federico Fiordiponti Tommaso Finestra Giulia Leonardi Hamamelis
Rivincita 2021 Federico Fiordiponti Tommaso Finestra Giulia Leonardi Hamamelis

Galleria foto Rione Ammanniti

(Tutte le foto: © Maurizio Ciocconi)


Bibliografia

"I Rioni di Foligno - Tradizione e Storia" - Bruno Martinelli - Associazione Orfini-Numeister - Foligno 1994
"Rione Spada - Giostra della Quintana 1946" - Gabriele Brinci - Ente Giostra della Quintana - Foligno 2007
"Giostra della Quintana 1946 - I protagonisti" - Gabriele Brinci - Ente Giostra della Quintana - Foligno 1996
"1946:nonsoloquintana" - Lanfranco Cesari, Domenico Doni, Franco Bosi - Foligno 1996
"Discorso della Città di Foligno - Cronologia dei Vescovi, Governatori, e Podestà, ch'hanno retto essa Città." - Lodovico Jacobilli - Foligno 1646
La Gazzetta di Foligno
Ente Giostra della Quintana
Sito "Quintana di Foligno"
"Qui - Brochure ufficiale della Giostra della Quintana di Foligno"
"Il Cittadino" - Periodico di costume, arte, cultura e turismo
Con il gentile contributo di Ivano Bruschi e Silvio Ceccarelli

Voci Correlate

Collegamenti Esterni

Sito ufficiale Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno Quintana 4D Quintana di Foligno Gruppo Facebook Quintana di Foligno Biblioteca Lodovico Jacobilli Gazzetta di Foligno
Pagina Facebook Rione Ammanniti Rione Badia Rione Cassero Rione Contrastanga Rione Croce Bianca Rione Giotti Rione La Mora Pagina Facebook Rione Morlupo Pagina Facebook Rione Pugilli Rione Spada
Copy.png
Benvenuti su WikiFoligno

Il sito è attualmente in fase di upgrade del software e dei contenuti. Vi daremo notizia quando i lavori saranno terminati. Per accedere al "vecchio" sito, cliccare qui.